NEWS / DETTAGLIO NEWS

14.03.2018

Grotti ticinesi, una tipicità da preservare

La revisione della Lear (Legge sugli esercizi alberghieri e sulla ristorazione) va anche nella direzione di una semplificazione delle diverse categorie all'interno delle quali vadano inquadrati i vari locali pubblici, concedendo agli esercenti una maggiore libertà nella scelta della denominazione da attribuire alla propria attività.

Si ritiene tuttavia che la denominazione "grotto" rappresenti una componente unica e tipica della realtà turistica ticinese e che pertanto, come tale, vada conservata.

L'idea è dunque quella di inquadrare i grotti in una categoria a sé stante, facendo in modo che in questi esercizi si servano "in maniera preponderante" cibi e bevande tipici ticinesi.

Iscrizione alla Newsletter