TUTTE LE NEWS / DETTAGLIO NEWS

11.06.2019

Grigliare in tutta sicurezza

Con l'arrivo dell'estate inizia anche la tanto attesa stagione delle grigliate; per non rovinare questi indiscutibili momenti di piacere, occorre dire no ai germi presenti nella carne cruda e sì all'igiene.

A tal proposito, il Laboratorio cantonale e l'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria ci suggeriscono alcune regole d'igiene da rispettare durante la preparazione delle nostre grigliate.

Lavare le mani prima di toccare la carne cruda per speziarla, marinarla o posarla sulla griglia; se non c'è la possibilità di lavarsi, strofinare le mani con un tovagliolo di carta pulito.

Lo stesso vale per gli utensili da lavoro, come forchette o pinze da griglia: pulirli prima di metterli a contatto con la carne cruda; se si griglia nella natura, utilizzare almeno una salviettina umidificata.

Regola generale per le grigliate: non posare la carne sulla griglia con le mani, ma utilizzare una forchetta o una pinza apposita.

Dopo avere toccato la carne marinata non leccarsi le dita e non utilizzare la marinata restante come salsa fredda; la regola d'oro è: mai riutilizzare i resti della marinata per condire altri cibi crudi o come salsa per l'insalata.

Cuocere sempre la carne completamente: il cuore degli hamburger non deve più presentare parti rosse, e lo stesso vale per la carne di pollo; le salsicce devono essere cotte fino a diventare calde anche all'interno, altrimenti vanno rimesse sulla griglia.

Non utilizzare mai lo stesso piatto per la carne cruda e per quella già cotta.

La carne grigliata va sistemata su un vassoio non ancora utilizzato e consumata su un piatto pulito.

E buon appetito!

Iscrizione alla Newsletter