NEWS / DETTAGLIO NEWS

17.09.2018

La Settimana svizzera del Gusto

La 18.ma edizione della "Settimana del Gusto" terrà banco fino al 23 settembre 2018.

Anche il Ticino partecipa grazie al sostegno di GastroTicino (in collaborazione con "Ticino a Tavola") e del suo Comitato operativo (Isabella Lischetti, Alessandro Pesce, Luca Merlo) che, oltre ad aver promosso le Città del Gusto a Bellinzona (2011) e a Locarno (2015), raccolgono le adesioni dei ristoranti; ristoranti che propongono piatti e menù curiosi, in gran parte legati al territorio, e in diversi casi anche un evento enogastronomico speciale.

Quest'anno i ristoranti di tutto il Cantone che partecipano alla 18.ma edizione della Settimana svizzera del Gusto sono 25; è possibile scoprirli, assieme a tutte le informazioni sulle loro proposte, visitando ticinoatavola.ch e gout.ch.

Ricordiamo anche l'importante adesione dell'Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) e del DECS.

L'EOC propone a pazienti, collaboratori e visitatori i sapori e i colori del Ticino in menù equilibrati e variati.

Menù a tema con i prodotti della regione anche per la Clinica Luganese Moncucco.

Come sempre, apprezzata la partecipazione delle Scuole dell'infanzia ticinesi (dove si proporranno quattro pasti particolari, seguendo ricette ticinesi con prodotti tipici del territorio e stagionali) e quella dei Ristoranti scolastici del Cantone Ticino, dove gli allievi gusteranno diverse ricette a base di formaggio.

Da segnalare anche che Lugano è "Città svizzera del Gusto 2018", offrendo un menù composto da cultura e storia, condito con alcuni ingredienti che non possono mai mancare: l'ospitalità, il sorriso e le delizie enologiche e gastronomiche del territorio.

Dominik Flammer, infine, è il "Padrino del Gusto 2018"; giornalista, scrittore, esperto di storia dei prodotti tipici, è l'autore della trilogia dedicata al "Patrimonio culinario delle Alpi".

Iscrizione alla Newsletter