NEWS / DETTAGLIO NEWS

23.10.2017

Osteria Calprino a Paradiso

Il 20 dicembre 1997 apriva i battenti ed iniziava l'attività l'Osteria Calprino a Paradiso.

Il sogno di avere un locale dove poter mangiare poche cose ma buone, come appunto in una vera osteria, l'ha realizzato, al pian terreno dell'antica casa di famiglia, Luigi Bosia, decano dei giornalisti enogastronomici ticinesi, personaggio talmente conosciuto nell'ambito della ristorazione da non aver bisogno di presentazioni.

Sin dai primi passi, l'Osteria Calprino ha avuto successo, grazie alla semplice formula di una cucina come quella di una volta, con i sapori del passato che spesso ci vengono alla mente, ma che raramente troviamo riprodotti.

L'osteria, dagli inizi e per molti anni fino alla sua scomparsa, fu affidata ad un vero oste, Luigi Bianchi, apprezzato in particolare per un suo "must", il capretto con polenta che, a "furor di popolo", ha dovuto proporre non solo stagionalmente, ma lungo tutto l'arco dell'anno!

Oggi l'Osteria Calprino si è rinnovata nella gestione, mantenendo però intatte le prerogative di vent'anni fa: accoglienza amichevole, ambiente famigliare e soprattutto eccellente cucina ispirata alla tradizione, grazie allo chef Massimo Conti.

La lungimiranza di Luigi Bosia ha permesso la continuità dell'attività, così che quest'anno si festeggia il 20.mo anniversario con una nuova, giovanile e professionale gestione, garantita dal nipote Roberto Morigi, che in particolare si occupa della ricerca delle migliori materie prime, da Riccardo Minesso, grande esperto di vini, e da Alfredo Varisco, farmacista e gourmet, responsabile delle pubbliche relazioni.

Tra l'altro, i clienti che lo desiderano possono aderire al "Ghiotti Club", usufruendo così di interessanti vantaggi.

Iscrizione alla Newsletter