NEWS / DETTAGLIO NEWS

21.08.2017

Vermi e insetti nel piatto!

Fino a poco tempo fa, nei dizionari della lingua italiana, al vocabolo "entomofago" si leggeva: "Insetto che mangia altri insetti".

Oggi, alla stessa voce, si leggerà in aggiunta: "Persona che si nutre di insetti".

Insomma, da lunedì 21 agosto 2017, anche a Lugano in un grande magazzino si possono acquistare burger e polpette la cui base è rappresentata dalle larve della farina, in altre parole vermi.

Chi li ha provati dice che hanno un sapore di nocciola e che comunque, abbinati a riso, carote, ceci o cipolle, diventano cibi "prelibati".

Ora si attende l'accoglienza del pubblico che ne decreterà il successo o l'insuccesso.

Certamente ci vorrà del tempo per superare quella che può essere definita una barriera psicologica di noi occidentali, dato che in Oriente questo genere di cibi viene da sempre utilizzato per l'alimentazione umana.

Quindi si vedrà, anche perché sono già pronti prodotti con altri animaletti, leggasi insetti, tipo grilli e locuste di biblica memoria.

Ovviamente in trepidazione si trova la startup Essento, che ha sviluppato e prodotto questo genere di cibo.

Iscrizione alla Newsletter